Dal Caos alla Luce by Séverin Batfroi

By Séverin Batfroi

Show description

Read Online or Download Dal Caos alla Luce PDF

Similar italian_1 books

Giorgio Vasari's Prefaces: Art and Theory. With a foreword by Wolfram Prinz

Giorgio Vasari’s Prefaces: paintings and idea presents scholars and students alike with the chance to review and comprehend the artwork, thought, and visible tradition of Giorgio Vasari and 16th century Italy. For the 1st time all of Vasari’s Prefaces from the Lives of the Artists (1568) are incorporated translated into English in addition to within the unique Italian.

I miti ebraici

In questo quantity, apparso alcuni anni dopo il successo dei Miti greci, Robert Graves si suggest di esplorare, con gli stessi intendimenti e avvalendosi della collaborazione di Raphael Patai, il patrimonio mitologico rintracciabile nel Libro della Genesi, ricollegandolo alle tradizioni greche, mesopotamiche, persiane ed egiziane.

Additional info for Dal Caos alla Luce

Sample text

Ogni racconto si conclude con un’occhiata rapida, fuggevole – come chi, appena finita una lunga e esaltante discesa, guardi senza guardare verso il punto da cui era partito. Per questo dicevo, poco fa, che il tempo è un secondo autore. È impossibile leggere dei racconti come Gli americani a Vicenza, o Il barone Ulrich o L’aceto sulle ferite, senza sovrapporre alle parole del Parise di tanti anni fa il vetrino che oggi ce le tiene ferme sotto gli occhi e ce le fa finalmente decifrare. È scrittore colui che sa dare corpo a una meteora, a una cometa psichica, a un modello del mondo che non apparirebbe mai dal fondo del cielo senza le sue parole.

A mano a mano che si avvicinavano diminuiva lo splendore gasoso, così che, quando furono vicini al punto da poter udire il fruscio delle frasche smosse, divennero invisibili, immersi nell’oscurità. Di colpo sorsero dietro le nostre spalle chiamando a gran voce il padrone dello Zanzibar. Scoprimmo così che quei globi non erano che emanazioni luminose delle grosse tute di gomma che i quattro stavano proprio in quel momento sgonfiando. Costretti in quella divisa, essi apparivano assai più alti del normale e il globo di vetro sottile con cui si proteggevano il capo dava loro l’aspetto di ciclopi.

Sospirò, poi incominciammo ad aprire i portafogli, il mio e il suo, contando danaro. Avevo messo la mano in tasca ed egli udì il rumore delle monete. Tirai fuori le monete: in tutto avevo tremilasettecentocinquanta lire. Faceva tutto lui: andammo a ricontare i soldi sotto la luce dei fari, egli mi ritornò centocinquanta lire e firmò una cambiale per tremilaseicento. Scoprii che la cambiale era senza marche da bollo ed intestata ad una nota ditta di biciclette; non la volli accettare. Ricominciò la ricerca nell’enorme portafogli rigonfio di ogni cosa, carte, fatture, ricevute, l’immagine fosforescente di Gesù, e cambiali.

Download PDF sample

Rated 4.50 of 5 – based on 43 votes